Salta al contenuto principale
  • Men' Six Nations
  • Donne
  • U20 Six Nations

Vota per la meta del quinto round del TikTok Sei Nazioni femminile

Try of the Round

Il Super Saturday ha consegnato una conclusione avvincente del TikTok Sei Nazioni femminile 2022 ed è giunto il momento per te di votare per la tua Meta del Round 5.

L’ultimo fine settimana di azione è iniziato con l’Italia che ha ottenuto la seconda vittoria del campionato, battendo il Galles 10-8 in una gara tesa e combattuta al Cardiff Arms Park.

Questa è stata seguita dalla finale del Grande Slam a Bayonne, dove l’Inghilterra ha conquistato il suo quarto titolo consecutivo di campionato con un trionfo per 24-12 sulla Francia.

L’Irlanda ha concluso il giorno del Round 5 con un’altra vittoria di misura a Dublino, battendo la Scozia 15-14 per finire il proprio campionato alla grande e finire al quarto posto in classifica.

E con la polvere depositata sul round finale, è ora che tu dica la tua votando per il tuo TikTok Women’s Six Nations Try of Round 5 tra le quattro candidate di seguito.

Sara Barattin (Galles v ITALIA)

L’Italia ha concluso il suo campionato con due vittorie consecutive dopo il successo del Round 4 sulla Scozia con una coraggiosa vittoria per 10-8 sul Galles a Cardiff. Mentre il piazzato nel finale di Michela Sillari ha fornito i punti vincenti, è stata la leggendaria mediana di mischia italiana Sara Barattin a segnare l’unica meta del suo Paese al 32′ per aiutarle a spingerle alla vittoria. Il flanker Beatrice Veronese ha scaricato su Barattin, che ha contrastato brillantemente la difesa del Galles e ha toccato la palla oltre la linea prima che Sillari andasse a calciare i punti vincenti allo scadere.

Romane Menager (FRANCIA – Inghilterra)

L’Inghilterra ha conquistato la corona del TikTok Sei Nazioni femminile 2022 e un altro Grande Slam, con una vittoria per 24-12 sulla Francia in una frenetica partita decisiva a Bayonne. Ma sono state le Bleues a sferrare il primo colpo contro le Red Roses, con Romane Menager che si è schiantata dopo tre minuti per scatenare la folla frenetica nel sud-ovest della Francia. La mediana d’apertura Zoe Harrison ha armeggiato con un calcio in profondità nei 22 dell’Inghilterra e Laure Sansus è sfrecciata verso la linea dalla mischia risultante prima di trovare Menager in sostengo per andare sotto i pali.

Neve Jones (IRLANDA v Scozia)

L’Irlanda ha tenuto i nervi saldi per finire il suo campionato con una drammatica vittoria per 15-14 sulla Scozia. La Scozia ha iniziato meglio e ha condotto all’inizio grazie alla meta di Evie Gallagher prima che Neve Jones si avventasse sul retro di una potente maul, solo pochi minuti prima dell’intervallo.

Enya Breen (IRLANDA v Scozia)

Il piede di Helen Nelson sembrava fare la differenza quando la Scozia è passata in vantaggio con i piazzati al 59esimo e 62esimo minuto al Kingspan Stadium. Ma l’Irlanda aveva ancora tempo per un’altra possibilità e un periodo di pressione prolungata oltre l’80° minuto si è finalmente concluso con la meta trasformata di Enya Breen, regalando alle padrone di casa una vittoria di un punto. Una meta di potenza e precisione, Breen si è schiantata per scatenare festeggiamenti delle padrone di casa.